GUBERTINI E GIOVANELLA GRANDI FIRME AL RALLY DI PIANCAVALLO 2021 CHE HA APERTO IL PEUGEOT COMPETITION 208 RALLY CUP PRO

Fin troppo facile prevedere il ruolo di grandi protagoniste per le PEUGEOT 208 nel primo appuntamento stagionale a Piancavallo della serie IRC che ha aperto il PEUGEOT COMPETITION 208 Rally Cup PRO 2021. Al di là di ogni aspettativa, invece, il seguito della “vecchia” 208 versione aspirata e la competitività della nuova generazione spinta da un più piccolo ma persino più performante motore turbo.

Con 21 vetture al via, tutte rigorosamente PEUGEOT 208 R2B, la classe R2B è stata la più numerosa del rally ed ha offerto un vero e proprio spettacolo dal primo all’ultimo metro. Alla fine l’ha spuntata con pieno merito l’emiliano Claudio Gubertini (che si è imposto anche nella Power Stage), che ha preceduto il vincitore del Peugeot Competition Rally Regional CLUB 2020, il piemontese Riccardo Tondina, il giovane e sempre più efficace trentino Fabio Farina e il giovanissimo (classe 2001) e talentuoso Gabriel Di Pietro.
Sempre al vertice, ma mai in tranquillità, Gubertini ha visto alternarsi alle sue spalle prima Alessandro Zorra, il campione in carica, poi Luca Fredducci e Gabriel di Pietro, quindi Riccardo Tondina: che si era presentato al via dell’ultima prova speciale staccato di soli 3”8. Ma l’ultima zampata di Gubertini è stata irresistibile. Numerosi altri protagonisti, come Mirko Carrara, hanno a tratti dimostrato di poter offrire prestazioni di spicco. Al prossimo Rally del Taro la controprova.

Ben più nutrita e ostica, essendo inserite in un lotto di classi molto competitive come le più potenti Super 1600 e R3C, la gara per le nuove PEUGEOT 208 Rally 4 con il motore 1.2 litri turbo. Ostica ma con un esito estremamente positivo: per la migliore, quella del debuttante Fabrizio Giovanella, addirittura il secondo posto finale dopo una gara estremamente efficace e in costante crescendo. Eccellente anche la prestazione di Antonio Bellan mentre le insidie del Rally di Piancavallo hanno fatto finire anzitempo la gara di Claudio Cogo e dello svizzero Andrea Garzoni.

Classifiche dopo il Rally di Piancavallo
Classe S16+R4+ R3C+R3T+R2C+R2T: 1. Audirac (S16) 65 punti; 2. Giovannella (208 Rally 4) 50; 3. Cocco (S16) 47; 4. Fiorenti (R3C) 41; 5. Bellan (208 Rally 4) 38.
Classe R2B: 1. Gubertini 65 punti; 2. Tondina 50; 3. Farina 45; 4. Di Pietro 41; 5. Fredducci 38; 6. Carrara 38; 7. Zorra 34; 8. Barone Jr. 33. Zanotto 29. Tutti su PEUGEOT 208 R2B